coibentazione

Coibentazione termica e acustica

 

Il termine coibentazione fa riferimento ad una

“tecnica di applicazione di un isolante (acustico, elettrico o termico) a un apparecchio, a un impianto, a un ambiente, in modo da ostacolare la trasmissione di energia sonora, elettrica o termica” 

Treccani

Tuttavia, quando si usa questo termine, è fondamentale tenere a mente la netta differenza esistente tra coibentazione acustica e coibentazione termica per l’ottenimento delle quali spesso devono essere impiegati materiali con caratteristiche completamente distinte.

Infatti, molti materiali dotati di bassi coefficienti di conducibilità termica, come polistirene/polistirolo (XPS o EPS), poliuretano, perlite, sughero, vermiculite, aerogel, calcestruzzo aerato autoclavato e vetro cellulare, presentano eccellenti proprietà di coibentazione termica, ma non sono affatto adatti per conferire coibentazione acustica.

Questo perché essi non sono caratterizzati da elevate masse, né si tratta di prodotti fibrosi. Infatti, va ricordato che, per ottenere un’adeguata coibentazione acustica, è sempre necessario realizzare una stratificazione di materiali dotati di elevata densità con interposti materiali fibrosi; in altri termini, è fondamentale concretizzare uno dei principi dell’acustica, ovvero il principio di stratificazione della massa (“massa-molla-massa”).

http://acusticasistemi.it/isolare-acusticamente-una-parete/.

Al contrario, lastre in cartongesso ad alta densità accoppiate a membrane fonoimpedenti oppure laterizi porizzati, posati in opera con l’interposizione di pannelli fonoisolanti o materiali fibrosi in intercapedine, permettono di raggiungere elevate performance acustiche.

I materiali fibrosi termicamente più efficaci e acusticamente più utili sono la lana di roccia e la fibra di vetro nonché, per certe densità, la fibra di legno.

In base a quanto precedentemente detto, l’impiego di prodotti come il polistirene per l’isolamento termico a cappotto oppure per l’inserimento nelle intercapedini delle murature ovvero per i tetti in legno non fornisce alcun contributo alla coibentazione acustica delle partizioni.

Michele Valotto

Michele Valotto è il Direttore Tecnico Divisione Acustica di Eterno Ivica. Esperto in acustica ambientale.

Your comment